Sgradevoli odori vaginali? Ecco come liberartene.

Una situazione davvero imbarazzante è quella che ti mette a confronto con gli odori sgradevoli delle parti intime.

Ti è mai capitato? Basta accavallare le gambe e.. un odore non proprio piacevole ti arriva al naso, e provi un grandissimo disagio, mentre speri ardentemente che nessun altro avverta ciò che avverti tu.

Bene, prima di tutto facciamo un po’ di ordine.

Che le parti intime abbiano un odore è assolutamente naturale. L’importante è che non risulti troppo forte e/o sgradevole.

L’aroma vaginale è determinato dalle secrezioni cervicali e la sua formazione è un processo assolutamente naturale.

E a volte cercare di eliminarlo (ad esempio con lavande vaginali) provoca l’eccesso opposto, ovvero un odore acuito e spiacevole.

Vediamo che fare per mantenere un odore gradevole alla tua vagina gambe chiuse

Odori della vagina, punti su i quali stare attenta:

E’ bene curare la vagina preservandone la sua naturalezza.

Ecco perché ti consiglio caldamente di evitare il uso di saponi aggressivi nelle tue zone intime, perché alterano la microflora vaginale e favoriscono l’insorgenza di batteri patogeni, responsabili del cattivo odore.

Se soffri infatti di vaginosi batterica, ovvero hai per varie cause un aumento abnorme dei batteri naturalmente presenti in vagina, rischi che il tuo odore sia davvero compromesso, in modo che risulti davvero sgradevole.

Che fare?

Ecco qualche consigli:

  • Verifica se hai infezioni (come una micosi), andando dal tuo ginecologo
  • Evita i bagni troppo caldi
  • Utilizza biancheria intima di cotone e non sintetica
  • Prediligi lavaggi con acqua e saponi neutri
  • Non usare saponi profumati e troppo aggressivi. La procedura di coprire gli odori è deleteria!
  • Non inserire il sapone dentro la vagina ma solo utilizzalo per detergere la parte esterna
  • Mangia spesso yoghurt, che contiene flora batterica “buona”
  • Evita i cibi raffinati e ricchi di zuccheri che alimentano la micosi
  • Utilizza prodotti naturali e specifici per le parti intimi

Riassumendo 

Il cattivo odore intimo, troppo acuto, pungente e sgradevole, è il sintomo che qualcosa non va nel tuo organismo e nella tua vagina. Molto probabilmente è una infezione, come una candidosi, a provocarlo.

Ti raccomando, se il cattivo odore persiste di fare una visita al tuo ginecologo. Una volta accertata che non ci sono infezione in atto puoi usare un deodorante intimo, facendo attenzione che sia il più naturale possibile, magari senza profumo.

Il cattivo odore è un problema, ma ricordati che la tua vagina deve avere comunque un odore proprio, e non deve sapere di profumi sintetici.. devi sapere che sono proprio gli odori a veicolare l’attrazione sessuale, e quindi devi combatterli solo se vi è un eccesso davvero sgradevole degli stessi.

Quali saponi utilizzi per la tua igiene intima? Come combatti i cattivi odori vaginali? Aspetto di conoscere la tua esperienza, lasciami un commento qui sotto.

 

SCOPRI RINFRESCOL 

deodorante intimoIl nuovo alleato della tua igiene intima! Rinfrescol è un deodorante rinfrescante naturale specificamente studiato per una protezione efficace e delicata delle parti intime. Rinfresca ed elimina i cattivi odori per un effetto DEO e una freschezza che durano fino a 14 ore.

 

 

Guida gratuita: Come Fare l’Amore : 3 segreti dei “Morsi di Piacere” per far impazzire il tuo uomo

come fare l'amoreSe vuoi scoprire un modo semplice e immediatamente applicabile per raggiungere orgasmi strabilianti e per far eccitare il tuo uomo, scarica la tua guida gratuita: Come Fare l’Amore : 3 segreti dei “Morsi di Piacere” per far impazzire il tuo uomo.

scarica la guida

Tagged As: ,

Non c'e' ancora nessun commento... Lascialo tu per prima!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • UN REGALO PER TE!

    New Graphic
  • CHIEDILO A JUANA


    Vuoi maggiori informazioni sui prodotti o vuoi contattarmi per una consulenza privata?


  • SEGUICI SU FACEBOOK