Disintossicazione Alimentare: il metodo naturale

Molte volte parlo con donne che mi chiedono dei consigli su come perdere peso, non tanto perché sono ingrassate davvero, piuttosto perché si sentono gonfie e limitate nella vita di tutti i giorni.
Il gonfiore intestinale può essere davvero fastidioso, e prima di iniziare una dieta è bene prima disintossicare l’intestino. Per questo ho inventato un metodo naturale ed efficace che applico al corso di educazione alimentare, per impararti prima di tutto a disintossicare l’organismo e poi a perdere peso.

Quando si procede ad una disintossicazione alimentare i benefici sono tantissimi. L’organismo si libera da scorie, tossine e metalli pesanti che lo affaticano e che compromettono il resto del corpo, anche se spesso non ce ne accorgiamo. La disintossicazione alimentare libera l’intestino dai disturbi quali stitichezza, colite e meteorismo, ma aiuta anche a risolvere i disturbi urologici come cistite e infiammazione delle vie urinarie. E ancora, la disintossicazione alimentare può aiutare a risolvere problemi ginecologici come vaginite e candida o disturbi dell’apparato cutaneo come dermatiti, acne e brufoli.

Insomma, hai visto quanti benefici può apportare una disintossicazione alimentare? Dopo questa “operazione” smaltirai sostanze tossiche quali farmaci, metalli pesanti e sostanze inquinanti ambientali, ridurrai e snellirai la pancia e proverai un senso di leggerezza e purezza. Ovviamente il mio consiglio è quello di affidarti solo ad un metodo naturale, come quello che consiglio a tutte le donne iscritte al corso di educazione alimentare.
Scoprirai che la disintossicazione alimentare ti cambierà la vita e riuscirà a farti sentire di nuovo a tuo agio con il corpo.
Quante volte mi è capitato che durante una sessione di coaching mi venga detto “ho mangiato delle verdure e mi si è gonfiata la pancia”. Ecco, questo non sarà più un problema.

 

La disintossicazione alimentare.

Come la naturopatia vuole, il primo step per ritrovare la perfetta forma fisica è sentirsi ad agio con il proprio corpo è quello della disintossicazione alimentare. Quando infatti il nostro organismo è disintossicato e libero da scorie e tossine noi ci sentiamo bene, il corpo è completamente sano.

Ora ti starai chiedendo come puoi accorgerti se il tuo corpo è intossicato.
I primi sintomi di intossicazione sono la bocca impastata e asciutta. Ti spiego brevemente perché. Durante la notte il corpo butta fuori le tossine ed è per questo che al mattino se trovi la lingua patinata o bianca probabilmente il tuo corpo è intossicato. Altri sintomi possono essere: naso chiuso e/o necessità di soffiarsi spesso il naso, palpebre gonfie e occhiaie e occhi arrossati. A volte, i sintomi possono manifestarsi anche con alito pesante.

La disintossicazione intestinale parte dagli alimenti. Si parla spesso di “doccia interna” perché si mettono in pratica una serie di soluzioni naturali per depurare l’interno dell’organismo. Infatti, nonostante ci si lavi sotto la doccia o si ricorra a profumi e deodoranti, l’interno di un corpo intossicato non è mai “pulito”, ecco perché: alito pesante, sudorazione acida e evaquazione maleodorante.

Disintossicazione intestinale e alimentazione

 

 

 

 

Come anticipato, per pulire l’intestino si deve partire da una disintossicazione alimentare. Devi sapere che non c’è terapia e/o intervento naturopatico che non parta proprio dall’alimentazione. Quando senti dire che noi siamo quello che mangiamo ti confermo che non c’è frase più esatta. Ricordi il mio articolo sui “Segreti per una pelle più giovane e tonica”?

Ora ti farò qualche esempio pratico. Il colon vuole acqua, se non riceve abbastanza liquidi tende a disidratarsi e poi a infiammarsi. Ok, devi bere molta acqua questo lo sai, quello che forse non sai è che il colon ha bisogno sopratutto di un’alimentazione molto ricca di cibi con un alto contenuto di acqua come frutta e verdura.
Questi cibi sono una riserva preziosa di acqua sopratutto se mangiati crudi, nella cottura vediamo infatti l’acqua che si perde. L’ideale è consumare questi cibi ad inizio pasto perché si tratta di prodotti ricchi di enzimi e per attivare il processo digestivo il nostro organismo ha bisogno degli enzimi. Capito?

L’educazione alimentare nell’attività di disintossicazione alimentare E’ FONDAMENTALE.
Parliamo di abitudini alimentari. Tu cosa fai la mattina quando ti svegli?
Molte delle mie clienti mi raccontano che prendono un caffè al volo e poi via. Non c’è cosa più sbagliata. Lo sapevi che la mattina è il momento in cui il nostro corpo è predisposto al drenaggio?
L’ideale è quindi di bere subito una una bevanda calda o tiepida che va a sciogliere le scorie: acqua e limone ad esempio. Ecco, questa sarà la nostra doccia interna giornaliera.
Cosa mangiare al mattino? La frutta, perché no? Iniziare appunto, dopo il drenaggio, a mangiare un cibo che da sostanze di cui il corpo ha bisogno: vitamine e sali minerali.

Insomma, come avrai capito, per ritrovare l’armonia con il tuo corpo in tutti i sensi il primo step è quello della disintossicazione alimentare. A partire dalla scelta degli alimenti e dalla loro combinazione imparerai che non c’è dieta o privazione per perdere peso e per sentirsi informa.

Se l’argomento ti incuriosisce e vuoi approfondirlo, ti invito a scaricare la guida gratuita “Disintossica il tuo corpo e perdi peso per sempre”.
Se hai domande, richieste o curiosità, oppure vuoi farmi sapere cosa pensi dell’articolo lasciami pure un commento. Ti risponderò al più presto!

 

Non c'e' ancora nessun commento... Lascialo tu per prima!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • UN REGALO PER TE!

    New Graphic
  • CHIEDILO A JUANA


    Vuoi maggiori informazioni sui prodotti o vuoi contattarmi per una consulenza privata?


  • SEGUICI SU FACEBOOK